Condividi

Accordi DiVini in Cantina!

ACCORDI DIVINI… Il binomio vino e lirica torna alle Cantine Duca di Salaparuta di Casteldaccia (PA) venerdì 14 febbraio, con un nuovo appuntamento dedicato al buon cibo, al vino e ovviamente all’amore. Uno dei grandi temi della lirica che esce dal teatro ed entra in Cantina, in tutte le sue declinazioni. Il soprano Noemi Amico e il tenore Cristoforo Fiorenza vi trasporteranno in un’altra epoca, in cui l’animo umano, acceso e tormentato da forti passioni, si abbandona alla lirica del canto, sul ritmo delle note del violino e pianoforte, suonate abilmente da Giuseppe Fantauzzo e Alessandra Pipitone. Il programma musicale prevede l’esecuzione di Arie d’Opera, dalla Traviata alla Bohème, dal Rigoletto alla Tosca, arie del repertorio Operettistico e tante altre sorprese che celebrano i classici e i miti della musica italiana e internazionale. Pronti a brindare a questo San Valentino in musica con i vini Duca di Salaparuta?

 

IL PROGRAMMA

Ore 20.00 | Apertura Cantine
Ore 20.30 | Visita guidata alle Cantine Duca di Salaparuta
Ore 21.00 | Brindisi di benvenuto

Ore 21.30 | Inizio concerto e cena servita al tavolo in abbinamento ai vini Duca di Salaparuta e Florio
Ore 23.30 | Fine evento

Il programma potrebbe subire piccole variazioni.

  

GLI ARTISTI

Soprano – Noemi Amico, Tenore – Cristoforo Fiorenza, Violinista – Giuseppe Fantauzzo, Pianista – Alessandra Pipitone

 

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA fino a esaurimento posti. Costo:  € 50 a persona.

 

 

Per info e prenotazioni:
UFFICIO HOSPITALITY | DUCA DI SALAPARUTA
visitaduca@duca.it | Tel. 091 945252

 

 

Si è spento ieri l’imprenditore Augusto Reina; da…

“Siamo fieri del nostro passato ma altrettanto consapevoli che dobbiamo guardare avanti. Il nostro domani…

leggi l'articolo

Alle Cantine Duca di Salaparuta va in scena…

Venerdì 28 Febbraio la stagione culturale 2020 delle Cantine Duca di Salaparuta di Casteldaccia (PA)…

leggi l'articolo

La Sicilia è tra i posti più belli…

State pensando alle vostre prossime vacanze? Allora sappiate che, per Forbes, la Sicilia è tra…

leggi l'articolo