Condividi

Ecosostenibilità e degustazioni virtuali: i trend 2021 del vino

Voglia di tornare alla normalità: è questo il trend, trasversale a tutti gli ambiti e i settori, del 2021. Il settore vinicolo italiano si muove nel mutato scenario economico e sociale con grande fiducia e le diverse iniziative, intraprese da case vinicole e cantine Italiane, denotano una grande capacità di adattamento e resilienza.

Ma quali sono i trend 2021 del vino e cosa ci aspettiamo in quello che molti hanno definito “l’anno della rinascita”?

Scopriamo insieme alcuni delle principali iniziative e tendenze:

 

Cresce l’acquisto di vino on-line

Come per molti settori, anche nel mondo del vino si è registrata una crescita del volume di acquisti on-line.  La limitazione degli spostamenti fisici delle persone, ha infatti favorito l’utilizzo di piattaforme di E-Commerce, anche nei consumatori più scettici o tradizionalisti. Acquistare on-line è semplice, pratico e soprattutto consente di ricevere comodamente a casa il proprio vino preferito realizzando perfino delle raffinate degustazioni senza dover uscire di casa.

Che ne dite, ad esempio, di una verticale di Duca Enrico per trasformare un normalissimo giorno in casa in un momento esclusivo? Bastano pochi click su Duca.Store per ricevere a casa le nuove annate Duca Enrico 2015, Duca Enrico 2016 e Duca Enrico 2017.

 

Se volete sapere di più su questo indimenticabile vino, potete approfondire leggendo l’articolo Cresce la passione per i Grandi Vini Rossi Siciliani: il Nero d’Avola.

 

Rapporto diretto tra consumatori e Cantine

Ai tempi della rivoluzione digitale, i consumatori sempre di più preferiscono rivolgersi direttamente ai produttori per l’acquisto del vino. Offrire questa possibilità è infatti percepito come una garanzia di qualità dai potenziali acquirenti, che possono in questo modo anche chiedere maggiori informazioni o consigli direttamente al produttore.

Tornando all’esempio di prima, acquistando su Duca.Store saprete che il vostro Duca Enrico arriva direttamente dal luogo che lo ha custodito e in cui ha acquisito il suo inconfondibile carattere. Siete in cerca di consigli sulla degustazione? Seguiteci su Facebook e Instagram e saremo pronti a darvi i nostri migliori suggerimenti!

 

Visite in Cantina virtuali

Le visite in cantina sono un momento di importante avvicinamento tra il consumatore e il produttore, in cui il visitatore può scoprire i retroscena più interessanti della produzione o della storia di un vino. Cosa fare se non è possibile recarsi fisicamente in cantina? Un trend 2021 è quello delle degustazioni virtuali, un modo innovativo per consentire ai wine lover più curiosi di visitare le cantine senza muoversi da casa e di partecipare alla degustazione seduti comodamente sul proprio divano.

Grazie alla nuova iniziativa lanciata da Duca di Salaparuta, ad esempio, potrete visitare virtualmente le modernissime Cantine di Casteldaccia e le storiche Cantine Florio di Marsala, vivendo un’esperienza unica e coinvolgente, sotto la guida di professionisti che vi mostreranno in diretta le meraviglie offerte dal territorio e vi racconteranno i dietro le quinte più curiosi.

E quando il tour sarà finito, è il momento della degustazione, anche queste a distanza ma non per questo meno reale!

Partecipare alle degustazioni virtuali è semplice, basta andare a questa pagina e scegliere il programma che vi piace di più, richiedete il vostro pacchetto degustazione e il web-tasting può cominciare!

 

Ecosostenibilità

Non si tratta di un trend nuovo ma, semmai, di una conferma. Quello della sostenibilità è infatti un trend ancora importante nel 2021. Parlare di sostenibilità in ambito enologico significa usare metodi ecosostenibili, nel rispetto dell’ambiente e della Natura, per soddisfare un pubblico di consumatori sempre più consapevole e attento alla tematica ambientale.

Ai consumatori più green, Corvo ha dedicato la linea Irmàna, vini prodotti da uve raccolte a mano e nel rispetto della vigna. La conoscenza del territorio e l’esperienza delle maestranze Corvo, unite alla scelta di del monovitigno autoctono, sono la garanzia di qualità per una produzione green e per un vino amante della Natura.

Perfino il nuovo look dei vini Irmàna racconta una storia green e comunica in modo chiaro l’importanza della presenza dell’uomo in vigna. Grazie all’utilizzo dei colori raffinati, di una carta dalla texture naturale e dai delicati disegni a matita, la bottiglia di Irmàna ci porta con semplicità ed eleganza in un mondo fatto di cielo e terra, di sole e di vento.

Non possiamo ancora dire se le tendenze di cui abbiamo parlato fin qui saranno in grado di affermarsi definitivamente o se si tratta piuttosto di una fase transitoria, ma sicuramente le nuove abitudini di consumo hanno un impatto decisivo nelle scelte produttive e nelle iniziative delle Cantine più attente.

In questo momento pieno di cambiamenti, il mondo del vino si dimostra ancora una volta capace di adattarsi e di innovare.

 

 

Ecosostenibilità e degustazioni virtuali: i trend 2021 del…

Voglia di tornare alla normalità: è questo il trend, trasversale a tutti gli ambiti e…

leggi l'articolo

I marsala Florio: gioielli di Sicilia

Protagonisti dell’enologia italiana nel mondo, i marsala Florio nascono per stupire. Con la loro incredibile…

leggi l'articolo

Cresce la passione per i Grandi Vini Rossi…

La Sicilia è patria di grandi rossi, vini di straordinaria personalità che hanno saputo interpretare…

leggi l'articolo