Condividi

La passione di Corvo nelle Cantine tra Storia e Innovazione

Rosso è il colore della passione.

La stessa passione di Giuseppe Alliata, Principe di Villafranca quando intraprese la produzione di vino nei suoi possedimenti a Casteldaccia (PA), la stessa passione che condusse Duca Enrico in Francia per studiare le tecniche del vino francese. Aveva solo 17 anni ma le idee chiarissime sulle sue ambizioni.

Rossa è la passione che crea innovazione, che muove il mondo. Questa stessa rossa passione troverete a ogni sorso di Corvo Rosso, il primo vino imbottigliato in Sicilia, che nasce nel segno dell’innovazione e coniuga tuttora la Storia con il Nuovo.

E in armonia tra passato e futuro si presentano anche le Cantine di Casteldaccia (PA) da cui Corvo Rosso proviene, che, recentemente rinnovate e aperte al pubblico, accolgono gli ospiti in uno spazio denso di Storia ma anche moderno e dal design futuristico.

Se non avete ancora visitato le Cantine Duca di Salaparuta a Casteldaccia (PA), non perdete l’occasione di farlo. Qui riposano infatti i vini rossi Duca di Salaparuta e Corvo, protetti dal silenzio della Cantina, per diventare i vini che amiamo trovare sulle nostre tavole nei momenti speciali.

Il percorso alle Cantine Duca di Salaparuta a Casteldaccia (PA) è un’esperienza sensoriale a 360° che parte tra le bottaie, procede tra i rinnovati ambienti di design della Cantina e si conclude con una degustazione di vini Duca, Corvo e Florio, tutto questo a pochi metri dal mare.

Potete dare uno sguardo al programma completo delle degustazioni qui.

La Tenuta di Suor Marchesa, il cuore della…

La personalità di un vino è espressione del territorio di origine, delle caratteristiche climatiche in…

leggi l'articolo

Le Isole dello Stagnone, a pochi passi da…

Avete mai raggiunto un’isola a piedi? Alle Isole dello Stagnone si può fare! Arcipelago di…

leggi l'articolo

La passione di Corvo nelle Cantine tra Storia…

Rosso è il colore della passione. La stessa passione di Giuseppe Alliata, Principe di Villafranca…

leggi l'articolo