Condividi

La torta Sacher e Aegusa Florio

La coccola perfetta per l’Autunno? La Torta Sacher!

Dolce viennese per eccellenza, la Sacher Torte nacque, come molte altre scoperte rivoluzionare, quasi per caso!

Era il 1832 quando, alla corte del principe Klemens Von Metternich, un apprendista cuoco di appena 16 anni, Franz Sacher, sostituiva il capocuoco ammalato improvvisando un dolce al cioccolato. Nasceva così la torta Sacher, destinata presto a diventare il Re dei dolci viennesi.

Se le origini di questo dolce sono certe, la sua ricetta è avvolta da un alone di mistero: all’Hotel Sacher di Vienna è oggi riconosciuta la ricetta originale ma il nipote di Franz Sacher, consegnò il marchio alla pasticceria Demel.

Insomma, quella che leggerete qui di seguito è solo una  delle ricette della Torta Sacher. Per gustare la Torta Sacher 100% originale, invece, non vi resta che farvi un giro a Vienna!

 

Ingredienti per l’impasto della Sacher Torte

75 g di cioccolato fondente

3 Tuorli

3 Albumi

60 g di Burro

60 g di Farina 00

20 g di Zucchero a velo

80 g di Zucchero

1 Baccello di vaniglia

1 pizzico di sale fino

 

Ingredienti per la farcitura:

150 g di marmellata di albicocche

 

Ingredienti per la copertura:

180 g di cioccolato fondente

125 g di panna liquida

 

Procedimento:

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria. In una ciotola mettete il burro tagliato a cubetti e sbattetelo insieme allo zucchero a velo, fino a ottenere un impasto omogeneo.

Aggiungete i tuorli uno alla volta e poi il cioccolato fuso a filo. Incorporate infine la farina.

Montate a parte gli albumi a neve e aggiungeteli al composto mescolando delicatamente con una spatola, con un movimento dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto nello stampo imburrato e infarinato e infornate in forno preriscaldato a 220 gradi per circa 30 minuti.

Mentre la torta si raffredda potete pensare alla farcitura e alla glassa.

Per la farcitura

Fate scaldare la marmellata di albicocche in un pentolino con un cucchiaio d’acqua, per farla diventare liquida, e tenetela da parte.

Tagliate la torta a metà nel senso della larghezza e spalmate sopra uno strato abbondante di marmellata. Chiudete il disco e spalmate la marmellata anche sullo strato superiore.

Per la glassa

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme al burro e lasciate raffreddare, poi coprite la torta sulla parte superiore e ai lati.

Ricordatevi di tenere da parte un po’ di cioccolato fuso per farne colare un po’ sulla torta formando la tipica scritta in corsivo Sacher.

Bene, la torta è pronta ma perché il momento sia perfetto pensiamo all’abbinamento con il vino. 

Se infatti le origini della torta furono fortuite, per l’abbinamento meglio non lasciar fare al caso! Il vino perfetto per la Torta Sacher? Aegusa 1964, Riserva Marsala DOC, ricca, austera, avvolgente e vellutata.

Aegusa 1964 è una preziosità tutta da scoprire e aggiungerà il tocco che manca per rendere il momento davvero indimenticabile!

Allora, cosa aspettate a provarlo?

Onìris: il vino green da uve raccolte a…

Conoscete Onìris? Prodotto da uve raccolte a mano e solo a perfetta maturazione, Onìris di…

leggi l'articolo

Top 5 dei film di Halloween e dei…

Durante la notte più mostruosa dell'anno i piccoli vanno in cerca di dolcetti ma noi…

leggi l'articolo

La torta Sacher e Aegusa Florio

La coccola perfetta per l'Autunno? La Torta Sacher! Dolce viennese per eccellenza, la Sacher Torte…

leggi l'articolo