Condividi

Le 5 regole del pic-nic perfetto

Se una rondine non fa primavera, un pic-nic sì!

La bella stagione si è fatta attendere ma è finalmente arrivata e non c’è modo migliore di celebrarla che con un pic-nic all’aria aperta. Organizzare un buon pic-nic non è difficile, ma alcuni dettagli sono fondamentali per renderlo davvero unico. Noi possiamo dirvene almeno 5.

Ecco le nostre 5 regole d’oro per ottenere un pic-nic perfetto.

 

1. Scegliete lo stile del vostro pic-nic

Lo stile generale del vostro pic-nic detterà tutte le altre regole. Vi piace ad esempio lo stile provenzale? Bene, optate per delle tovaglie dalle tonalità pastello, piatti e bicchieri chiari e ciuffetti di lavanda qua e là sulla tovaglia. Preferite uno stile shabby  chic? In questo caso il bianco potrà farla da padrone, se invece siete amanti del country non  potrete rinunciare alla classica tovaglia a quadretti.

Una regola valida per tutti gli stili: per un pic-nic eco-friendly e più chic niente plastica!

 

2. No alle vivande calde

Molto meglio i cibi freschi: insalate di riso o di pasta, torte salate, sandwich, verdure grigliate e le intramontabili insalate. Conditele al momento e aggiungete qualche fiore edibile per un tocco di colore in più. Per mantenere il cibo fresco una borsa frigo capiente è l’opzione migliore.

Per il dolce evitate le creme e non dimenticate il caffè, ma solo se non volete appisolarvi dopo pranzo all’ombra di un albero.

 

3. Sì a protezione solare e spray antizanzare

Special guest del nostro cestino da pic-nic, l’immancabile spray anti-zanzara e creme solati protettive. Perché un giorno di primavera all’aria aperta può essere bellissimo ma con punture e scottature lo sarà molto meno!

 

4. Via le scarpe

Libertà è togliersi le scarpe e sentire la sensazione dell’erba fresca sotto i piedi. E allora via le scarpe, con un po’ di musica potrete perfino ballare sul prato!

 

5. Scegliete il vino giusto e il bicchiere da pic-nic

Manca qualcosa per il pic-nic perfetto? Sì, due cose fondamentali: il vino e il giusto bicchiere da pic-nic.

Corvo Glicine, fresco e leggero sarà perfetto per una giornata all’aria aperta tra amici, se invece preferite le bollicine il nuovo Duca Star Grillo e Müller Thurgau darà un tocco frizzante al vostro pic-nic.  Morsi di Luce Florio infine, potrà rendere prezioso il momento più goloso del pic-nic accompagnandosi a dessert al cioccolato o ad una crostata.

 

Per stupire definitivamente i vostri amici vi suggeriamo inoltre un trick formidabile che trasformerà un calice qualsiasi in un perfetto bicchiere da pic-nic! Bastano un filo di lana, un poco d’alcool, dell’acqua fredda e un accendino. Non ci credete? Ecco come realizzare un bicchiere da pic-nic con pochi semplici elementi!

 

 

Vuoi andare su Marte? Bevi vino rosso!

Avresti mai immaginato che il vino rosso potesse portarti su Marte? Secondo la ricerca della…

leggi l'articolo

Tappi per il vino: tutto quello che c’è…

Se pensate che il tappo di una bottiglia sia solo un dettaglio, preparatevi a cambiare…

leggi l'articolo

La Tenuta di Suor Marchesa, il cuore della…

La personalità di un vino è espressione del territorio di origine, delle caratteristiche climatiche in…

leggi l'articolo