Condividi

Natale ecosostenibile, ecco come festeggiarlo

 

 

Natale è alle porte e sotto l’albero sono spuntati i regali avvolti nella carta più scintillante. Inutile dire che la maggior parte di questa carta finirà nel cestino.

E se quest’anno scegliessimo di festeggiare il Natale in modo ecosostenibile? Rispettare il Pianeta anche il giorno di Natale si può!

Prendete carta (riciclata!) & penna e appuntatevi i vostri prossimi gesti d’amore per la natura e l’ambiente, qui sotto trovate i comandamenti per un Natale ecosostenibile. 

 

Dite NO allo spreco di cibo

Ogni anno ci ripetiamo il solito mantra “L’anno prossimo compriamo meno cibo”. Beh, è arrivato il momento di organizzare finalmente un pranzo di Natale più sobrio, limitando gli eccessi.

Un consumo più consapevole è infatti il primo passo per manifestare il nostro rispetto per la natura. Per questo Natale scegliete prodotti locali e possibilmente sfusi, per limitare gli imballaggi.

Oggi tutti possiamo facilmente trovare nel quartiere un negozio di alimentari alla spina, dove acquistare legumi, pasta e tanto altro risparmiando sulle confezioni, una scelta di acquisto consapevole e compatibile con l’ambiente.

Che ne dite di fare un tentativo?

 

Osate con il ri-uso

Per i vostri segnaposto e centrotavola evitate di acquistare l’ennesimo candelabro in materiale sintetico e divertitevi a realizzarli in casa con il riuso creativo di oggetti facilmente reperibili. Le idee che potete trovare on line sono le più disparate.

Ad esempio, con i barattoli di miele potete realizzare facilmente dei portacandele. Invece, con le pigne raccolte durante la vostra passeggiata nel bosco potreste creare una bellissima ghirlanda da appendere alla porta di casa.

 

Cosa regalare?

I regali sono fonte di piacere ma anche di forte stress durante il periodo natalizio e, nonostante la ricerca estenuante del regalo perfetto, il rischio che il vostro regalo resti inutilizzato in un cassetto è concreto.

Quest’anno potete provare a fare un regalo non solo utile ma anche rispettoso della natura. Esistono moltissime possibilità per fare un regalo green.

 

Regali ecosostenibili per bambini

Nel vostro Natale ecosostenibile scegliete per i vostri bimbi dei giochi realizzati in bambù, la pianta che cresce più velocemente al mondo. Così mentre loro si divertono a giocare con trenini e trottole, gli arbusti tagliati per costruirli saranno già ricresciuti! Non male, vero?

Se invece optate per materiali plastici assicuratevi che siano riciclati, oppure scegliete materiali plastici innovativi ed eco-friendly, come quelli prodotti dal riso giapponese, per far giocare i vostri bimbi in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente.

Regali ecosostenibili per adulti

Che ne dite di regalare un albero? I vivai sono pieni di alberelli che diventeranno presto splendidi arbusti che faranno ombra nel vostro giardino.

Non avete un giardino? No problem. Se l’idea vi piace potete regalare un albero a distanza affidandovi a servizi come Treedom, con il quale potete regalare o regalarvi un Baobab in Kenya o un Palissandro in Madagascar.

Treedom si appoggia a vivai locali distribuiti in tutto il mondo: regalando un albero, darete la possibilità ad un contadino locale di coltivarlo e contribuirete a produrre benefici ambientali, sociali ed economici nel territorio in cui il vostro albero crescerà.

Sarà bellissimo un giorno andare a vedere con i vostri occhi il vostro albero e scoprire quanto è diventato grande!

Infine, per il vostro amico winelover regalare una buona bottiglia di vino è sicuramente l’opzione migliore.

Anche in questo caso una scelta etica può fare la differenza. I vini delle Tenute Duca di Salaparuta sono un’ottima occasione per rendere unici i momenti speciali e al contempo rispettare l’ambiente. Nei vini prodotti nella Tenuta di Vajasindi, ad esempio, non trovate solo il carattere di uve nate alle pendici dell’Etna, ma anche una filosofia di produzione eco-friendly.

Qui Duca di Salaparuta ha scelto di ridurre al minimo gli interventi in vigna per privilegiare una maggior salubrità dei terreni. Quando il vostro amico winelover gusterà un Pinot Nero in purezza di grande eleganza come Nawàri o Sciaranèra e il carattere del Nerello Mascalese di Làvico, non troverà solo piena soddisfazione dei sensi, ma anche l’impegno di Duca di Salaparuta per il rispetto del Territorio.

 

Un Natale green è possibile con un piccolo impegno da parte di tutti noi.

La Terra vi ringrazierà!

Si è spento ieri l’imprenditore Augusto Reina; da…

“Siamo fieri del nostro passato ma altrettanto consapevoli che dobbiamo guardare avanti. Il nostro domani…

leggi l'articolo

Alle Cantine Duca di Salaparuta va in scena…

Venerdì 28 Febbraio la stagione culturale 2020 delle Cantine Duca di Salaparuta di Casteldaccia (PA)…

leggi l'articolo

La Sicilia è tra i posti più belli…

State pensando alle vostre prossime vacanze? Allora sappiate che, per Forbes, la Sicilia è tra…

leggi l'articolo