Condividi

Acque rosa e Mulini. Marsala tra sogno e realtà

Probabilmente avete sentito parlare delle acque rosa del lago Hillier, in Australia ma se siete curiosi di vedere lo strano fenomeno dell’acqua rosa ci sono luoghi molto più vicini. Parliamo di Marsala, dove l’acqua nelle saline assume un colore rosa acceso e surreale. Se avete voglia di partire alla ricerca dell’acqua rosa eccovi qualche dritta sulle esperienza da non perdere in questa perla rosa incastonata nella Sicilia occidentale.

 

1. Raggiungere un’isola a piedi

Dalla spiaggia di S. Teodoro potrete incamminarvi verso Isola Grande. Il verbo “incamminare” non è casuale: l’isola è raggiungibile a piedi, camminando attraverso l’acqua che non supera l’altezza dei polpacci lungo l’intero tragitto. Tranquilli però, dall’altra parte dell’isola l’acqua torna a essere più profonda e potrete farvi un indimenticabile bagno nel mare cristallino con vista Isole Egadi.

 

2. Vedere l’acqua rosa

Ve lo diciamo subito, non è consentito fare il bagno nelle vasche di acqua rosa, vi confessiamo però che un bagno qui non sarebbe così piacevole: la temperatura dell’acqua è molto alta, così come la sua viscosità. Le acque rosa sono però uno spettacolo per gli occhi: distese di acqua dal colore intensamente rosa fanno da contrasto al blu che circonda Isola Grande. Questo strano fenomeno è dovuto alla presenza di un batterio che vive in ambienti dall’alto concentrato di sale. Quale ambiente migliore per loro di una Salina?

 

3. Inseguire i fenicotteri

Nei pressi della Riserva Naturale dello Stagnone, se sarete fortunati, potrete sorprendere stormi di fenicotteri rosa in armonia con l’ambiente circostante. Condividere con gli amici un selfie con un fenicottero sarebbe molto cool, provateci!

 

4. Fare l’aperitivo davanti a un Mulino

I Mulini di Marsala sono famosi in tutto il mondo. Potrete ammirarli mentre fate un aperitivo in uno dei diversi locali all’aperto che costeggiano Marsala. Il tramonto qui è molto romantico.

 

5. Degustare il vero Marsala

Acque rosa, fenicotteri rosa… Il rosa è il colore principe della città ma assume sfumature più intense in una dei tesori più preziosi che la città ha creato: il Marsala. Come è facile intuire il Marsala nasce proprio qui, ecco perché se vi trovate nella Sicilia Occidentale non può mancare nel vostro percorso una tappa alle Cantine Florio.

Oltre a essere una delle cantine più belle d’Europa, le Cantine Florio sono anche una struttura concepita fin dall’800 per essere all’avanguardia. Qui potrete vedere con i vostri occhi come nasce questo immenso tesoro della Sicilia e soprattutto degustarlo al meglio sotto la guida del nostro team dell’accoglienza.

Tra Sogno e Realtà, Marsala vi aspetta, non fatevi sfuggire l’occasione di conoscerla!

La famiglia Alliata: Giuseppe

Giuseppe Alliata di Villafranca (1784 – 1844), Principe del Sacro Romano Impero, Grande di Spagna, primo Duca di Salaparuta e marito di…

leggi l'articolo

3 tappe obbligatorie se visitate Marsala e dintorni

Sulla punta più estrema della Sicilia occidentale, in un territorio che ha assistito nei secoli al…

leggi l'articolo

Fondazione FS & Cantine Florio

Parte la nuova iniziativa della Fondazione FS “Le strade ferrate del gusto”: una serie di…

leggi l'articolo