1824
  • corvo
  • duca
  • florio
Nascono Corvo Bianco e Corvo Rosso

Giuseppe Alliata, Principe di Villafranca, principe del Sacro Romano Impero, Grande di Spagna e Duca di Salaparuta, appassionato e cultore del buon vino, decide di vinificare in proprio le uve provenienti dai suoi possedimenti a Casteldaccia e produrre un vino elegante, delicato, alla francese, assolutamente innovativo rispetto alla produzione isolana dell’epoca. Nascono Corvo Bianco e Corvo Rosso.

1832
  • corvo
  • duca
  • florio
Le Cantine Florio

Vincenzo Florio acquista un terreno, in un tratto di spiaggia situato fra i bagli di Ingham e di Woodhouse, e li costruisce le Cantine Florio che rispecchiando lo stile tipicamente anglosassone dell’epoca, con ampi archi a sesto acuto e pavimenti in “battuto” di polvere di tufo. Lo stabilimento suscita grande ammirazione ed accentua il carattere industriale della città di Marsala, che diventa uno dei centri più ricchi della Sicilia.

1833
  • corvo
  • duca
  • florio
Fondazione delle Cantine Florio

Vincenzo Florio fonda le Cantine Florio dando non solo una nuova dimensione alla città di Marsala, ma contribuendo ad inventare la Sicilia moderna.

1840
  • corvo
  • duca
  • florio
Passione di famiglia

La produzione dei vini Corvo, iniziata più per passione che per affari dal Duca Giuseppe Alliata, prosegue col figlio Edoardo che, grazie alle spiccate doti manageriali, trasforma la passione del padre in Azienda di famiglia.

1855
  • corvo
  • duca
  • florio
Marsala di qualità

Dopo 20 anni la Florio riesce ad affermarsi proponendo un marsala di qualità. La saturazione del mercato non aveva preoccupato Vincenzo Florio che negli anni compresi tra il 1840 il 1845 aveva allargato i suoi interessi ai trasporti marittimi, al tessile, alla siderurgia, alle tonnare, agli zolfi. Inoltre, poiché il lungo affinamento aiuta la qualità del vino l’attesa non aveva rappresentato un problema bensì un vantaggio.

1857
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Corvo Prima Goccia

Edoardo Alliata, Duca di Salaparuta, costruisce le Cantine di Casteldaccia e importa dalla Francia i torchi a quattro bocche Mabille che permettevano di prelevare il solo fiore del mosto.
Nasce così Corvo Prima Goccia.

1860
  • corvo
  • duca
  • florio
Garibaldi visita le Cantine

Garibaldi sbarca a Marsala, visita le cantine Florio e conquista l’intera Isola.

1861
  • corvo
  • duca
  • florio
Affermazione del marsala

L’affermazione del marsala è ormai completa. Lo stabilimento Florio impiega motori a vapore in grado di produrre annualmente cinquantamila botti di spirito e tremila botti di vino.

1865
  • corvo
  • duca
  • florio
La fillossera in Europa

La fillossera, in questi anni, causa gravi danni in tutta Europa. Il Duca Edoardo, di ritorno dalla Francia, porta con sé le barbatelle americane e prepara il territorio all’arrivo del temuto parassita. Anni dopo, mentre in tutta Italia la fillossera distrugge i vigneti, nella contrada Corvo e dintorni il paesaggio è caratterizzato da una distesa di viti in piena produzione.

1868
  • corvo
  • duca
  • florio
100 mila bottiglie

La produzione di Corvo tocca le 100 mila bottiglie, vendute in Sicilia e Italia, ma anche in U.S.A., Sud America e Australia.

1874
  • corvo
  • duca
  • florio
Corvo, marchio registrato

Vista la grande diffusione dei vini Corvo, il 15 luglio Edoardo Alliata ne registra il marchio e si tutela nei confronti di tutti quelli che per vendere i loro vini imitano il marchio dei Duchi di Salaparuta.

1889
  • corvo
  • duca
  • florio

Le Cantine Florio sono dirette dal Sig. Gordon, inglese di Marsala. Il vino viene custodito in fusti di rovere americano (il legname veniva trasportato dalle navi Florio al ritorno dalle tratte del Nord America) costruiti all’interno dello stabilimento.

1891
  • corvo
  • duca
  • florio

Le Cantine Florio hanno 14 tettoie lunghe dai 160 ai 214 metri, sotto le quali si allineano botti su tre file, le une sulle altre, per vari metri di altezza. Qui si conserva il vino marsala dei primi anni del 1830, quando furono fondate le cantine.

1898
  • corvo
  • duca
  • florio
Duca Enrico e l'innovazione

L’interesse della famiglia Alliata per Casteldaccia e i suoi vini raggiunge il culmine con il Duca Enrico, a cui si deve il grande merito di aver continuato l’attività di diversificazione produttiva avviata dal nonno Edoardo, aggiungendo sempre nuovi prodotti ed etichette. Studi all’estero, capacità e sensibilità enologica fanno del Duca Enrico un autentico maestro della moderna enologia italiana.

1904
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce la S.A.V.I.

Florio costituisce, insieme con altri otto capitalisti e commercianti marsalesi, la S.A.V.I. – Società Anonima Vinicola Italiana.

1906
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce la Targa Florio

Il 6 maggio nasce la Targa Florio. Organizzare una gara automobilistica, a carattere internazionale, sulle strade siciliane d’inizio Novecento era un’idea assolutamente folle, che solo l’intuito sportivo e il genio di Vincenzo Florio potevano concepire. La rete viaria dell’isola infatti presentava ancora il precario tracciato borbonico, fatto di arditi saliscendi e fondi sconnessi, percorsi tortuosi e innumerevoli asperità. Ma ciò che era difetto diventa, grazie all’intuizione di Vincenzo Florio, la fortuna del progetto. Vincenzo Florio non tralascia nessun dettaglio dell’organizzazione della sua gara: convocò Lalique, raffinato esponente dell’Art Nouveau, per forgiare la targa premio, mette le navi della sua flotta a disposizione dei partecipanti per trasportarli in Sicilia e chiama i maggiori artisti dell’epoca per creare la campagna pubblicitaria, con manifesti, cartelloni e speciali cartoline. I suoi sforzi vengono premiati: ben 30 macchine si iscrivono alla gara, un vero record per i tempi, e ottiene un grande successo di pubblico.

1912
  • corvo
  • duca
  • florio
Riconoscimenti da Roma a New York

Da Roma a New York Duca Enrico, grazie al vino Corvo, riceve numerosi premi. Viene premiata la sua visione innovativa, l’ottimo lavoro sia in vigna che in Cantina e il nuovo profilo di vini più accessibili anche per gradazione alcoolica.

1915
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce VecchioFlorio

Nasce VecchioFlorio, il marsala più famoso al mondo. VecchioFlorio affina per quasi tre anni nelle antiche botti di rovere di Slavonia per originare un inimitabile marsala secco dal colore ambrato.

1920
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Ala

Nasce Ala il liquorvino amarascato creato dal Duca Enrico per la moglie Sonia de Ortusar, da abbinare al suo cibo preferito…il cioccolato! Un vino nato per amore.

1924
  • corvo
  • duca
  • florio
La Cinzano acquista Florio

L’Azienda Florio viene acquistata dalla Cinzano.

1928
  • corvo
  • duca
  • florio
Florio, Woodhouse, Whitaker e Ingham

I tre nomi inglesi che hanno segnato la nascita del marsala, Woodhouse, Whitaker e Ingham, diventano parte integrante del patrimonio Florio che continua con orgoglio la produzione di queste etichette storiche.

1930
  • corvo
  • duca
  • florio
Duca Enrico e la crescita dell'azienda

Grazie a Duca Enrico l’azienda raggiunge una grande notorietà. Uomo di visioni innovative, Duca Enrico pubblica uno dei primi libri dedicati alla cucina vegetariana e crea una nuova serie di etichette.

Al suo lavoro si devono i meriti per 72 diplomi, 64 medaglie, il contratto di fornitura della Real Casa, delle ambasciate estere e l’autorizzazione dalla Santa Sede a celebrare la S. Messa con il vino Corvo.

1941
  • corvo
  • duca
  • florio
Una piccola partita di marsala salvata dai bombardamenti

Del 1941 è il millesimato più prezioso, una piccola e rara partita di questa storica annata di marsala salvata dai bombardamenti che colpirono la città di Marsala e le Cantine Florio durante la Seconda Guerra Mondiale.

1943
  • corvo
  • duca
  • florio
Cantine Florio: la ricostruzione

Le Cantine Florio vengono gravemente danneggiate dai bombardamenti, i lavori di ricostruzione post-bellica saranno lenti e faticosi.

1946
  • corvo
  • duca
  • florio
Topazia Alliata

L’ultimo membro della famiglia Alliata a gestire l’azienda è Topazia, figlia di Enrico Duca di Salaparuta, moglie di Fosco Maraini e madre di Dacia Maraini. Di carattere forte e indipendente, Topazia Alliata si dedicò alla conduzione dell’azienda di famiglia con passione.

1959
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Colomba Platino

Nasce Colomba Platino, uno dei grandi classici tra i vini bianchi siciliani. La sua creazione si deve a Topazia Alliata che, guidata dagli insegnamenti paterni, decise di produrre un bianco superiore, delicato e raffinato, da abbinare solo a crostacei, aragoste e altri frutti di mare. Caratteristiche ancora uniche di questo Insolia in purezza che dopo 50 anni di storia conserva intatto tutto il fascino di un bianco intramontabile.

1961
  • corvo
  • duca
  • florio

Topazia Alliata, ultima Alliata a gestire l’Azienda di famiglia, la cede alla SOFIS – Ente Regionale per lo Sviluppo e Promozione Industriale. La SOFIS, poi ESPI (Ente per lo Sviluppo e la Promozione Industriale) potenzia la struttura manageriale, incrementa la produzione e porta l’Azienda, nei primi anni ’80, ad essere annoverata tra le migliori del settore.

1964
  • corvo
  • duca
  • florio

Con l’intervento della Regione Sicilia inizia il periodo della ristrutturazione. In pochi anni la produzione passa da 150.000 a 715.000 pezzi. Anche la rete di vendita nazionale ed estera viene riorganizzata, portando ad un incremento del fatturato dell’83%.

1968
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Corvo Rosa

Nasce Corvo Rosa.

1971
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce il Duca Brut

Nasce Il Duca Brut Duca di Salaparuta. Figlio di una rigorosa selezione del solo mosto fiore da uve Grecanico e Chardonnay, spumantizzate con metodo Charmat lungo. Duca Brut è un vino elegante, nel gusto e nella linea, complesso, con aromi fruttati evoluti in armonia con nette sensazioni di crosta di pane, equilibrato, fresco e brioso. Un vino dotato di una notevole personalità e gradevolezza.

1977
  • corvo
  • duca
  • florio
7 milioni di bottiglie

La produzione di Duca di Salaparuta cresce fino a 7 milioni di bottiglie a seguito del nuovo piano di riassetto aziendale. La linea d’imbottigliamento viene sostituita da un impianto completamente automatizzato.

1979
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Baglio Florio

Primo anno di produzione di Baglio Florio. Un marsala figlio di uve Grillo che affina per oltre dieci anni in preziosi e antichi caratelli. Un prodotto elegante e raffinato dal sapore unico, intenso e persistente, che sa regalare emozioni uniche.

1981
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Terre Arse

Nasce Terre Arse Florio. Vino marsala vergine, Terre Arse è l’espressione più raffinata della produzione Florio. Nato da uve Grillo il suo profumo, di grande finezza, con sentori di mandorle amare e miele bruciato, annuncia il gusto particolarmente armonico e asciutto, caratterizzato da un fondo di vaniglia e di radice di liquirizia.

1982
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Targa Riserva 1840

Nasce, in Florio, il marsala semisecco Targa Riserva 1840 come evoluzione della riserva OGS (Old Golden Syracuse) dell’800. Vino marsala superiore riserva semisecco ambra, ripropone le caratteristiche della storica Riserva Florio nata nel 1840. Proveniente esclusivamente da uve Grillo a bacca bianca allevate lungo la costa del marsalese, viene affinato per almeno sei anni in botti di rovere.

1984
  • corvo
  • duca
  • florio
Tempo di rinnovamento

Iniziano i lavori di ristrutturazione delle cantine Florio, i lavori verranno ultimati nei primi anni ’90.

1984
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce il Duca Enrico

Duca di Salaparuta vinifica per la prima volta il Nero d’Avola in purezza e inaugura una nuova era dell’enologia siciliana. Nasce Duca Enrico, frutto del desiderio di produrre un grande rosso siciliano capace di affiancarsi alle più alte espressioni qualitative in campo enologico internazionale.

1985
  • corvo
  • duca
  • florio
Crescono le esportazioni

La Duca di Salaparuta esporta quasi il 40% della produzione totale e i principali paesi importatori sono gli Stati Uniti d’America, la Germania e l’Inghilterra.

1987
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce il Bianca di Valguarnera

Nasce il Bianca di Valguarnera. Grazie ad attenti studi sono state individuate alcune tipologie di vini bianchi, derivati da uve Insolia e maturati in vetusti vigneti coltivati ad alberello sulle pendici della collina di Salemi, che si distinguevano per struttura, eleganza e longevità.

1988
  • corvo
  • duca
  • florio
Nascono Corvo Novello e Morsi di Luce

Nasce Corvo Novello. Nasce, in Florio, Morsi di Luce il primo moscato liquoroso di Sicilia. Uve Zibibbo di Pantelleria ed evoluzione in piccoli fusti di rovere danno vita a questo vino liquoroso dal colore brillante dorato, con lievi riflessi topazio, e dal sapore pieno e morbido, con sentori di miele di acacia, scorza di cedro, sambuco e salvia.

1990
  • corvo
  • duca
  • florio
Il portafoglio prodotti viene ampliato e diversificato

Negli anni ’90 l’azienda produce tre linee: la linea classica (Corvo Bianco, Corvo Rosso, Corvo Rosato e Novello), la linea moderna (Colomba Platino, Terra d’Agala), la linea riserve (Duca Enrico e Bianca di Valguarnera). Sempre in questo periodo vengono acquistate le cantine di vinificazione di Aspra, tra le prime in Italia dotate di un avanzato sistema di controllo delle temperature.

1994
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Corvo Glicine

Nasce Corvo Glicine. Un progetto unico e di grande successo, Corvo Glicine è un vino caratterizzato da una estrema piacevolezza e da una ricchezza e un’intensità di profumi inconfondibili. Un prodotto fresco e ben bilanciato, da bere in modo spensierato, senza però rinunciare alla qualità, è frutto di un lavoro attento e di un’armonia perfetta tra uve di qualità e innovazione.

1998
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Triskelè

Nasce Triskelè, un raffinato accostamento di Nero d’Avola e Merlot lungamente affinati in legno per dar vita ad un rosso di grande personalità.

1998
  • corvo
  • duca
  • florio
Nascono Malvasia delle Lipari e Grecale

Nasce Malvasia delle Lipari, il primo vino passito Florio. Ottimo e raro passito da meditazione, dal colore dorato intenso, gradevole al gusto, riporta al naso tutti i profumi della macchia mediterranea. Nasce Grecale, moscato liquoroso Florio. Vino da dessert che nasce da uve Zibibbo e Moscato Bianco.

2001
  • corvo
  • duca
  • florio
Illva Saronno Holding S.p.A

Nel maggio 2001 la società Illva Saronno Holding S.p.A. proprietaria di grandi marchi del settore Spirits e Food, acquista la storica azienda di Casteldaccia attraverso la sua partecipata, Florio.

2002
  • corvo
  • duca
  • florio

Vengono acquistate tre Tenute di grande fascino e ad alta vocazione vitivinicola: Suor Marchesa (a Riesi), Vajasindi (sulle pendici dell’Etna a Castiglione di Sicilia) e Risignolo (a Salemi).

Nasce, in Florio, il Passito di Pantelleria.

2003
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce la Duca di Salaparuta S.p.A.

Dalla fusione delle due storiche Aziende Casa Vinicola Duca di Salaparuta S.p.A. e S.A.V.I Florio & C. S.p.A. nasce la Duca di Salaparuta S.p.A..

2004
  • corvo
  • duca
  • florio
Ristrutturazione Cantine di Aspra

Le Cantine di vinificazione di Aspra vengono ristrutturate e dotate di impianti all’avanguardia per il trattamento ottimale delle uve, che mantengono intatto tutto il patrimonio di profumi e di sapori caratteristici dei diversi vitigni e garantiscono un controllo costante su ogni fase della produzione.

2005
  • corvo
  • duca
  • florio
Le Cantine di Casteldaccia vengono ampliate

Le Cantine di affinamento di Casteldaccia vengono ampliate e diversificate con l’obiettivo di garantire i massimi livelli qualitativi per l’affinamento dei pregiati vini rossi Duca di Salaparuta e Corvo.

2006
  • corvo
  • duca
  • florio
Le Cantine Florio vengono restaurate

Le storiche Cantine Florio, un vero gioiello della cultura siciliana, vengono restaurate rispettando e riscoprendo alcuni aspetti importanti del passato e il grande fascino originario delle strutture.

2007
  • corvo
  • duca
  • florio
Nasce Donna Franca

Nasce Donna Franca, un marsala semisecco invecchiato almeno 15 anni, evoluzione della Riserva Aegusa. Un prodotto elegante e raffinato dal sapore unico intenso e persistente, ceh sa regalare emozioni uniche.

2009
  • corvo
  • duca
  • florio
Nascono la linea Corvo Terrae Dei e la gamma Calanìca

Nasce la linea Corvo Terrae Dei. Nasce la gamma Calanìca, a marchio Duca di Salaparuta: due vini profondamente legati al territorio per la cui produzione vengono selezionate solo le uve migliori coltivate nelle zone a più alta vocazione. Due grandi blend che uniscono, in un equilibrio perfetto, un vitigno autoctono e un vitigno internazionale; vini con uno stile moderno che coniuga piacevolezza, eleganza e struttura, che richiama il terroir strizzando l’occhio al mondo intero.

2010
  • corvo
  • duca
  • florio
Vengono lanciati 7 nuovi vini

Vengono lanciati sette nuovi vini. Il brand Duca di Salaparuta completa la linea delle Tenute con Nawàri e Triskelè.
Il primo è un Pinot Nero proveniente dalla Tenuta di Vajasindi sull’Etna, Triskelè invece, vino storico dell’Azienda,
proviene ora dalla Tenuta di Suor Marchesa. Viene infine completata la linea Calànica. Il brand Corvo vede nascere un’intera linea dedicata al canale tradizionale: Irmàna. È un altro progetto di successo, la linea Glicine, grazie al nuovo nato Glicine Rosso che va ad affiancarsi a Glicine Bianco nato nel 1994. Il brand Florio infine vede imbottigliare una riserva di marsala del 1994 che, grazie alle preziose etichette celebrative dei poster storici degli anni ’20 e ’30, vince importanti premi dedicati al packaging.

2011
  • corvo
  • duca
  • florio

Nasce la nuova Sala di Degustazione esperienziale Donna Franca Florio. Creare ambasciatori e far vivere un’esperienza unica, questa è il nuovo concetto di ospitalità presso le nostre Cantine, soprattutto in Florio che accoglie più di 30.000 mila visitatori ogni anno. Le Cantine Florio vengono arricchite da una nuova Sala di Degustazione, uno spazio innovativo, unico al mondo, in cui tradizione e modernità s’incontrano e la degustazione da momento di piacere, diventa una vera e propria esperienza che coinvolge tutti i sensi, suggestiva e quasi teatrale. Florio festeggia i 150 dell’Unità d’Italia con Aegusa 150 anni Limited Edition. La più rara tra le riserve di casa Florio Aegusa 1941 impreziosita da una bandiera tricolore unica: uno smeraldo, un diamante e un rubino per una Limited Edition da collezione.

2012
  • corvo
  • duca
  • florio
Vengono lanciati 6 nuovi vini

Vengono lanciati sei nuovi vini. Corvo amplia la linea Irmàna con Corvo Irmàna Fiore, un bianco fruttato e fragrante, e presenta la nuova linea Duetto. Duca di Salaparuta guarda invece al mondo della notte con due vini freschi ed eleganti, Star e Moon. Una linea con un’anima trendy e uno stile seducente, creata per illuminare le notti metropolitane più glamour. Il versatile mondo Florio si arricchisce infine di un prodotto assolutamente speciale, lo Spumante Dolce Florio. Un vino aromatico dai sentori mediterranei e dalle note agrumate, caratterizzato da un’immagine unica, allegra ed elegante.

2013
  • corvo
  • duca
  • florio
Florio festeggia 180 anni

Florio festeggia 180 anni e per celebrare questo compleanno eccezionale ha creato CENTOTTANTA, un prodotto unico e inaspettato, che rappresenta la perfetta sintesi delle sue due anime. CENTOTTANTA è un vino mai concepito prima, che solo Florio, forte di un’heritage di quasi duecento anni, poteva creare. Una limited edition che racchiude una selezione esclusiva di uve Zibibbo maturate per tre anni in piccoli caratelli che hanno accolto precedentemente il lungo affinamento di grandi riserve di marsala vergini del 1963. Un concept nuovo che racchiude due mondi, l’immediatezza e la piacevolezza dello zibibbo arricchite dalle note speziate ed evolute del marsala, e una bottiglia gioiello realizzata in 180 pezzi unici.

2014
  • corvo
  • duca
  • florio
30 anni del Duca Enrico

Prodotto per la prima volta nel 1984, Duca Enrico è il primo Nero d’Avola in purezza nella storia dei vini siciliani e una delle icone internazionali dell’enologia Made in Italy. Per festeggiare i 30 anni di questo vino rivoluzionario la Duca di Salaparuta ha creato, in collaborazione con gli studenti del Corso di Laurea in Design del Politecnico di Torino, un’esclusiva Limited Edition che incarna il suo animo inquieto e originale. Una struttura leggera, in cui le bottiglie risultano quasi “sospese”, realizzata in un blocco unico di policarbonato trasparente e sorretta da quattro barre in argento brunito, che contiene tre annate di Duca Enrico ognuna delle quali simbolo di un decennio.

2015
  • corvo
  • duca
  • florio
Aegusa 2001

Aegusa 2001: heritage e innovazione, la miglior Riserva di marsala Florio del primo decennio di questo nuovo secolo. Un marsala pregiato, dal gusto morbido e armonico, figlio di una lunga storia e di antiche tradizioni tramandate da secoli, racchiuso in una bottiglia in Limited Edition dal design moderno e prezioso. Questo nuovo marsala Florio, va ad arricchire la gamma composta da sei prestigiose Riserve Aegusa (1941, 1952, 1964, 1974, 1989, 1994) ognuna rappresentativa della propria decade.

2016
  • corvo
  • duca
  • florio
La sfida del Pinot nero: nasce Sciaranèra

Dopo Nawàri la gamma dei vini Duca di Salaparuta prodotti con uve provenienti dalla Tenuta di Vajasindi, alle pendici dell’Etna, si arricchisce di un nuovo Pinot Nero: Sciaranèra. Prodotto con le uve coltivate nella parte bassa della Tenuta, Sciaranèra  è un rosso in cui il frutto e le spezie diventano armonia e la freschezza seduce. Ultimo nato tra i vini vulcanici di Duca di Salaparuta, Sciaranèra rappresenta la conferma dell’impegno di Duca di Salaparuta nella coltivazione di questo vitigno in una zona unica della Sicilia.

2016
  • corvo
  • duca
  • florio
I 110 anni di Targa Florio

Nata nel 1906 dalla passione di Vincenzo Florio per le imprese audaci e visionarie la mitica competizione automobilistica Targa Florio festeggia nel 2016 i suoi 110 anni e le 100 corse disputate (la competizione venne sospesa in alcune circostanze eccezionali). Florio celebra questo importante anniversario con un’esclusiva Limited Edition, ispirata al raffinato mondo dell’automobilismo di inizio secolo, di uno dei suoi marsala Florio più amati: Targa Riserva.

2017
  • corvo
  • duca
  • florio
30 anni di Bianca di Valguarnera

Insolia in purezza, prodotto per la prima volta nel 1987, Bianca di Valguarnera, nel 2017 festeggia i suoi 30 anni. Per celebrare il compleanno di questo vino così speciale Duca di Salaparuta realizza un prezioso salvagoccia in oro bianco e diamanti, che orna il collo di una bottiglia di Bianca di Valguarnera con etichetta 30 anni Limited Edition.

2017
  • corvo
  • duca
  • florio
La gamma Star si amplia

Dopo Star Insolia & Chardonnay, la gamma Star si arricchisce di una nuova, originale referenza: Star Grillo & Müller Thurgau. Un blend inedito per un vino fresco e vivace, grazie ad una nota delicatamente pétillant, che per la prima volta sposa il carattere complesso e mediterraneo del Grillo all’aromaticità eterea del Müller Thurgau.

2017
  • corvo
  • duca
  • florio
Grillo mon amour

Nel 2017 Florio decide di sperimentare con la spumantizzazione delle uve Grillo e nasce Florio Spumante Brut. Elegante e fine, questo vino vivacemente moderno, prodotto con metodo Charmat, nasce dall’amore per le sfide di Florio e dalla profonda conoscenza di questo vitigno e dei Territori della Sicilia occidentale dove viene coltivato da secoli.

2017
  • corvo
  • duca
  • florio
Riaprono le cantine di Casteldaccia

Dal 25 ottobre 2017 l’offerta enoturistica di Duca di Salaparuta si amplia grazie all’attesissima riapertura al pubblico delle innovative Cantine Duca di Salaparuta di Casteldaccia (PA)! Come le Cantine Florio di Marsala anche le Cantine Duca di Salaparuta nascono dal desiderio di comunicare lo stile unico dell’Azienda e di far vivere agli ospiti un’esperienza a 360 gradi che li sorprenda e li conquisti. Le Cantine aprono al pubblico completamente rinnovate e arricchite di nuovi spazi come la suggestiva Enoteca, la modernissima sala di degustazione e la luminosa sala eventi.

2018
  • corvo
  • duca
  • florio
Arriva Onìris

Lo stile unico di Duca di Salaparuta esprime il suo lato più spensierato con i due nuovi Onìris Bianco e Onìris Rosso, due vini freschi e dal gusto contemporaneo, pensati per un pubblico giovane e già orientato a scelte di qualità. Un prodotto innovativo che Duca di Salaparuta propone a chi desidera un vino moderno, per le occasioni più disimpegnate.

2018
  • corvo
  • duca
  • florio
I 30 anni di Morsi di Luce Florio

Morsi di Luce, elegante vino da dessert, nato dalle uve Zibibbo coltivate sull’isola di Pantelleria e vinificate nelle storiche Cantine Florio di Marsala, compie 30 anni. Un traguardo importante per un vino che conserva in sé tutta la fresca naturalità delle uve maturate sotto il caldo sole del Mediterraneo, un traguardo celebrato da una nuova veste grafica e una nuova esperienza degustativa: Dulcis in Florio!

2018
  • corvo
  • duca
  • florio
Il nuovo Corvo

Corvo, un classico dall’anima contemporanea, nel 2018 si guarda intorno per capire quali sono le nuove esigenze dei wine lover e dopo averle studiate cambia pelle. Una rinnovata veste grafica, un numero maggiore di informazioni specifiche in etichetta e nuovi nomi più caratterizzanti: CorvoBianco, CorvoRosso e CorvoRosa. Ma il cambiamento non è solo nella forma, il vino diventa più fresco e piacevole, adatto al consumo classico ma perfetto anche come vino da aperitivo, da condividere con gli amici nei momenti di relax.