Condividi

Come far roteare un bicchiere di vino in poche semplici mosse

Vi siete mai domandati come far roteare propriamente un bicchiere di vino? La rotazione del vino, quest’atto vorticoso – da compiere bicchiere alla mano – è un momento essenziale durante la degustazione.

Tale procedimento è necessario per areare un vino e favorire la propagazione dei suoi profumi alla narice; questo movimento, infatti, permette al vino contenuto all’interno del bicchiere di distribuirsi su una superficie più estesa, facendo sì che il bouquet possa diffondersi in maggiore quantità. Così facendo, inoltre, l’ossigeno si combinerà con le particelle del vino rivelandone gli aromi.

 

Ma come far roteare il vino nel bicchiere in maniera corretta?

 

Ognuno ha la sua tecnica preferita e non ne esiste una propriamente “corretta”: alcuni posizionano il bicchiere ben saldo sul tavolo facendogli effettuare solo un paio di rotazioni con la base, mentre altri, sollevano il bicchiere di vino facendogli fare un guizzo – grazie a ripetuti scatti del polso, rendendo così piccoli cerchi nell’aria. Ancora, alcuni preferiscono generare ampi movimenti circolari.

Una delle procedure più consigliate per far roteare un bicchiere di vino consiste nel tenere saldamente lo stelo del bicchiere e agitarlo delicatamente facendo piccoli cerchi su una superficie piana per dieci / venti secondi, permettendo così all’ossigeno di penetrare il vino.

C’è pure chi ha provato un approccio più scientifico alla questione, come i sei fisici della Cornell University Library che, nell’ambito delle loro indagini sulla fluidodinamica, avrebbero addirittura identificato la velocità e la tecnica per la rotazione perfetta.

Far roteare il vino nel calice – lasciandolo poi riposare – è utile anche per osservare discendere i residui di vino lungo le pareti del bicchiere, così da poter definire attraverso un esame visivo la sua struttura e il corpo. Ricordatevi di non roteare mai un vino mosso come lo Champagne o il vino spumante.

Per godere a pieno delle caratteristiche di un vino e apprezzarne al meglio le molteplici sfumature sensoriali, oltre alla perfetta tecnica di rotazione, anche la scelta del bicchiere giusto è importante! Scoprite di più cliccando qui.

Donna Franca, Duca Enrico e Bianca di Valguarnera.…

Ci sono vini che non dovrebbero mai mancare nelle cantine di un vero Wine Lover.…

leggi l'articolo

Vuoi andare su Marte? Bevi vino rosso!

Avresti mai immaginato che il vino rosso potesse portarti su Marte? Secondo la ricerca della…

leggi l'articolo

Vino e Digital. Nuovi trend da tenere d’occhio

Il mondo del vino è in evoluzione per soddisfare  le esigenze di un target sempre…

leggi l'articolo