Condividi

Duca di Salaparuta: i numeri del turismo in Cantina e le novità

Nel 2017 Duca di Salaparuta ha rafforzato il proprio desiderio di aprire le porte delle Cantine agli enoturisti di tutto il mondo con l’inaugurazione delle rinnovate e modernissime Cantine Duca di Salaparuta e Corvo di Casteldaccia (PA). Queste si vanno ad affiancare alle storiche Cantine Florio di Marsala in una proposta turistica basata su un nuovo modo di concepire gli spazi delle Cantine, che da luoghi esclusivamente produttivi si trasformano in poli culturali e artistici. Le Cantine Florio, nel corso del 2017, hanno accolto oltre 51.000 visitatori, con un interessante incremento nel numero di ospiti stranieri (+2%), provenienti soprattutto dai paesi anglofoni e con una preferenza per i mesi di maggio e settembre.

 

Tuttavia, il dato più significativo è quello economico. Anche nel 2017, come nel 2016, il fatturato derivante dalle visite guidate e dagli eventi in Cantina e il fatturato relativo al Wine Shop interno hanno infatti superato il milione di Euro, ad ulteriore conferma della tendenza che vede il pubblico degli enoturisti sempre più orientato verso offerte e servizi di qualità superiore. Gli esperti e i semplici appassionati che scelgono una vacanza dedicata ai luoghi del vino sono infatti sempre più interessati non solo alla storia della Cantina ma anche a scoprire nuovi prodotti del territorio o riscoprirne alcuni, sia dal punto di vista enologico che gastronomico, e a vivere un momento coinvolgente dal punto di vista personale.

 

Per assecondare questa richiesta sia nelle Cantine Florio che nelle Cantine Duca di Salaparuta, grazie a spazi bellissimi come la Terrazza Florio e a Sale di Degustazione avanguardistiche, la degustazione è stata trasformata in una vera e propria esperienza, emozionante e sorprendente. La cultura dell’accoglienza ha dunque ampliato i propri confini, diventando sempre più espressione della personalità di Duca di Salaparuta. Un vero e proprio viaggio nel mondo Duca di Salaparuta, Corvo e Florio, che si conclude idealmente all’interno dell’Enoteca dove i visitatori si concedono un momento di relax in ambienti confortevoli e moderni, scegliendo con calma il vino che preferiscono.

 

A Marsala, nell’Enoteca delle Cantine Florio, nel 2017 sono state acquistate quasi 51 mila bottiglie e il vino più venduto è anche uno dei marsala più amati, Targa Riserva, di cui sono state acquistate circa 10.000 bottiglie. Anche il numero di eventi organizzati all’interno delle Cantine Florio rimane elevato nel 2017 (oltre 110 tra convention aziendali, eventi culturali, feste private o manifestazioni aperte al pubblico, fino ai matrimoni). Gli spazi polifunzionali delle Cantine, infatti, si prestano perfettamente alle molteplici tipologie di manifestazioni che le animano tutto l’anno e le rendono una delle principali attrazioni turistiche per gli appassionati di vino e non solo. Un modello vincente che è stato applicato anche nelle Cantine di Casteldaccia che, già negli ultimi mesi del 2017, si sono dimostrate un vero e proprio punto di riferimento per il settore turistico nel territorio palermitano.

 

Due Cantine diverse, espressione dell’anima eclettica di Duca di Salaparuta, ma che nascono dal medesimo desiderio di comunicare lo stile unico dell’Azienda e di far vivere agli ospiti un’esperienza a 360 gradi che li sorprenda e li conquisti. Nel 2018 si aggiunge inoltre la possibilità di visitare anche lo stabilimento produttivo di Aspra. Qui, a pochi chilometri dalle Cantine di Casteldaccia, vengono vinificati i vini Corvo e Duca di Salaparuta in un’ambiente in cui la tradizione vinicola e la modernità delle più avanzate tecnologie si armonizzano perfettamente. Una volta raccolte le uve arrivano ad Aspra, dove si attivano immediatamente procedure di controllo di laboratorio e verifiche legate all’esperienza dei nostri enologi e cantinieri per ricevere solo le uve qualitativamente perfette, pronte per diventare un vino Corvo o Duca di Salaparuta. I grandi investimenti fatti nel settore Ricerca & Sviluppo e il know how dei nostri Tecnici fanno di Aspra un polo d’eccellenza e un universo mai banale che catturerà la curiosità di tutti.

 

◦ La prima visita guidata viene organizzata alle Cantine Florio nel maggio del 2003

◦ Il primo anno oltre 10 mila persone hanno visitato le Cantine Florio in soli otto mesi

◦ Nelle rinnovate Cantine Duca di Salaparuta la prima visita guidata viene organizzata il 27 ottobre 2017. Da questa data fino al 31 dicembre 2017 sono stati 889 i visitatori che hanno scelto queste Cantine

◦ Il primo grande evento organizzato alle Cantine Florio? America’s Cup nel 2005

◦ Da Ottobre 2016 Duca di Salaparuta entra nel mondo dell’e-commerce offrendo ai wine lover di tutta Italia l’opportunità di continuare l’esperienza vissuta nelle sue Cantine e di acquistare i vini Corvo, Duca di Salaparuta e Florio attraverso il suo primo on line store: www.duca.store.

◦ Negli spazi delle Cantine la modernità del design abbraccia la tradizione

◦ Il Team Hospitality Duca di Salaparuta è composto da 6 persone completamente dedicate

Guida alla degustazione del marsala

Osannato e conosciuto da tutti come grande vino da dessert, il Marsala Florio è prodotto…

leggi l'articolo

Florio presenta gli esclusivi Cocktail

Mediterraneo, 150 e Oriental, tre Cocktail freschi e facili da preparare che mixano uno dei…

leggi l'articolo

La Sala di Degustazione Donna Franca Florio

La sala di degustazione Donna Franca Florio è il frutto di un nuovo modo di…

leggi l'articolo