Condividi

Filetto di manzo all’aceto balsamico e Làvico

Oggi parliamo di una ricetta classica ma gustosa, un piatto comune sulle nostre tavole ma dal volto nuovo per un abbinamento con un vino esplosivo, il Làvico, un nerello mascalese dal gusto deciso a dall’aroma pieno. In realtà serve solo una parola per descriverlo, vulcanico, proprio come le terre da cui si è originato: le pendici dell’Etna.

Procediamo con la ricetta. Ecco gli ingredienti per due porzioni:

  • 400 gr di filetto di manzo
  • sale qb
  • farina qb
  • 200 ml di aceto balsamico
  • burro qb

Sciogli una noce di burro in un tegame con una fiamma abbastanza alta. Infarinate il filetto da entrambi i lati e mettetelo a cuocere nel burro fuso. Bastano pochi minuti da un lato e pochi dall’altro perché, ricordate bene, il filetto di manzo va cotto al sangue, altrimenti si perde la tenerezza della carne. Quando il filetto è pronto toglietelo dal fuoco e tenetelo al caldo. Nello stesso tegame aggiungete l’aceto balsamico e fatelo addensare. Quindi riponete il filetto nel tegame e, a fiamma bassa, fatelo insaporire per un minuto. Servite il filetto e gustatelo assieme al Làvico, un rosso esplosivo capace di esaltarne i grazie ai suoi profumi speziati e intensi.

Proprio per queste sue caratteristiche Làvico è stato indicato tra i 18 vini rossi siciliani più consigliati.

 

Buona cena winelovers!

Amori estivi: gelato e vino!

Gli amori estivi, come ci fanno battere il cuore! Che siano platonici o passionali, gli…

leggi l'articolo

Duca e il tour in Giappone

Siamo appena rientrati da un viaggio nel meraviglioso Paese del Sol Levante, un tour nei…

leggi l'articolo

Arrosto dal cuore di prugne + Corvo Rosso

Con la Pasqua in arrivo siamo tutti in cerca di idee per il menù delle…

leggi l'articolo