Condividi

I 110 ANNI DELLA TARGA FLORIO CELEBRATI NEL XXXI RALLY VETTURE STORICHE ALFA ROMEO, LA SICILIA DEI GATTOPARDI

Il 6 maggio 1906 l’estro creativo e il genio di Vincenzo Florio davano vita a una delle più prestigiose gare automobilistiche di tutti i tempi: la Targa Florio. Una competizione che sin dal suo esordio richiamò sulle tortuose strade siciliane famosi piloti e ricchi avventurieri di tutto il mondo, diventando un appuntamento fisso per tutta l’alta società internazionale che amava il brivido e il divertimento. A questa gara leggendaria è stato dedicato il raduno “XXXI Rally Vetture Storiche Alfa Romeo – La Sicilia dei Gattopardi – 110 Anni di Targa Florio”, organizzato dal Registro Italiano Alfa Romeo, che ha così celebrato l’anniversario pluricentenario dell’intuizione sportiva di Vincenzo Florio. Dal 25 giugno al 1 luglio è stato possibile ripercorrere la storia dell’Alfa Romeo, insieme a quella della mitica corsa siciliana. Automobili rare e uniche hanno sfilato per la Sicilia facendo rivivere ai partecipanti quell’atmosfera raffinata ed elegante che caratterizzava l’inizio del ‘900. Nel primo giorno di raduno, il 25 giugno, il Ristorante Al Faro Verde (Santa Flavia) ha ospitato i rallisti, offrendo loro una cena speciale abbinata ai vini Duca di Salaparuta e Florio. In questa suggestiva location affacciata sul mare, un tempo mitico ritrovo della squadra Alfa Romeo durante la Targa Florio, è stato possibile gustare uno squisito aperitivo accompagnato da Duca Brut, lo spumante firmato Duca di Salaparuta contemporaneo e glamour. Il brindisi finale, invece, è stato affidato al sapore morbido e vellutato di Targa Riserva 1840. Ma non è tutto! Il 26 giugno, i “piloti” Alfa Romeo hanno concluso la giornata con una deliziosa cena al Ristorante Al Saraceno (Cefalù). In uno scenario da togliere il fiato, le bollicine di Duca Brut hanno aperto la serata, che è stata poi rallegrata dal carattere brioso di Star. Anche in questo caso il brindisi conclusivo non poteva che essere affidato al marsala Targa Riserva 1840, che con la sua personalità piena e ricca ha riportato tutti alle atmosfere della mitica Targa Florio.

 

Benvenuta Vendemmia: Duca di Salaparuta apre per la…

Alle pendici dell’Etna, in un territorio dalle caratteristiche uniche, domenica 27 settembre, Duca di Salaparuta…

leggi l'articolo

Barbara Tamburini entra a far parte del nuovo…

La vendemmia 2020 per il Gruppo Duca di Salaparuta S.p.A. si apre con una collaborazione…

leggi l'articolo

Sicilia on the road. Le 5 tappe per…

Non è un caso se è la meta preferita dagli italiani nell'estate 2020: la Sicilia…

leggi l'articolo