Condividi

Il Batonnage

La tecnica del Batonnage consiste nel “rimescolare” le fecce fini alla massa del vino in affinamento nelle barrique, questo allo scopo di conferire più complessità olfattiva e una maggiore intensità palatale  ai vini. E’ un passaggio importante soprattutto per i vini bianchi come Bianca di Valguarnera e alcuni rossi, come Duca Enrico e Nawari, che nei primi mesi maturano a contatto con i propri lieviti. Tradizionalmente realizzata utilizzando un attrezzo o un bastone il cui movimento permette di agitare il vino, e far quindi risalire la feccia depositatatasi precedentemente sul fondo del recipiente, nelle Cantine Duca di Salaparuta viene realizzata con il sistema Stop & Roll. Grazie a questo sistema innovativo i cantinieri possono agevolmente girare a mano le botti ogni due o tre giorni, per i primi tre mesi di vita del vino, rimettendo in moto i lieviti. Inoltre, questo procedimento si dimostra utile per ridurre le scolmature della barrique. Anche se la botte è tappata infatti il vino è soggetto ad una minima evaporazione ed è quindi necessario rabboccarlo.

Top 5 dei film di Halloween e dei…

Durante la notte più mostruosa dell'anno i piccoli vanno in cerca di dolcetti ma noi…

leggi l'articolo

Come cucinare in modo sostenibile

Le corrette abitudini di oggi cambieranno il mondo di domani! Questo è il messaggio lanciato…

leggi l'articolo

Perché brindiamo?

Quella del brindisi è un'abitudine ormai consolidata, un gesto quasi automatico che facciamo ogniqualvolta abbiamo…

leggi l'articolo