Condividi

Il Batonnage

La tecnica del Batonnage consiste nel “rimescolare” le fecce fini alla massa del vino in affinamento nelle barrique, questo allo scopo di conferire più complessità olfattiva e una maggiore intensità palatale  ai vini. E’ un passaggio importante soprattutto per i vini bianchi come Bianca di Valguarnera e alcuni rossi, come Duca Enrico e Nawari, che nei primi mesi maturano a contatto con i propri lieviti. Tradizionalmente realizzata utilizzando un attrezzo o un bastone il cui movimento permette di agitare il vino, e far quindi risalire la feccia depositatatasi precedentemente sul fondo del recipiente, nelle Cantine Duca di Salaparuta viene realizzata con il sistema Stop & Roll. Grazie a questo sistema innovativo i cantinieri possono agevolmente girare a mano le botti ogni due o tre giorni, per i primi tre mesi di vita del vino, rimettendo in moto i lieviti. Inoltre, questo procedimento si dimostra utile per ridurre le scolmature della barrique. Anche se la botte è tappata infatti il vino è soggetto ad una minima evaporazione ed è quindi necessario rabboccarlo.

Cantine Florio: “Benvenuta Vendemmia”!

Il profumo dell’uva e del mosto riempiono l’aria di fine Settembre alle Cantine Florio che,…

leggi l'articolo

Lunedì 10 agosto Calici di Stelle alle Cantine…

Anche quest’anno le Cantine Duca di Salaparuta di Casteldaccia (PA) aderiscono all’attesissima iniziativa promossa da…

leggi l'articolo

Le Cantine Florio ampliano l’offerta dei Tour di…

Le Cantine Florio di Marsala, per soddisfare le tante richieste di enoturisti e Wine Lover,…

leggi l'articolo