Condividi

Il Decanter… a cosa serve?

Dopo aver scoperto cosa fare per conservare al meglio i nostri vini più preziosi e aver capito qual è il momento giusto per stapparli prima di degustarli, rimane un’ultima importante questione… il decanter! Che cos’è e a cosa serve? Il decanter è uno speciale contenitore simile ad un’ampolla in vetro o cristallo trasparente che serve a far decantare un vino, in modo che possa sviluppare nel modo migliore il bouquet aromatico. Far decantare un vino è importante soprattutto se è rimasto in bottiglia per molto tempo, come Duca Enrico 1985, perché ne favorisce un’immediata ossigenazione, oppure nel caso in cui sia necessario sottoporlo ad un processo di stabilizzazione e filtrazione per separare eventuali parti solide, come un tappo che si è sbriciolato per esempio.

 

Con il passaggio dalla bottiglia al decanter si otterrà la saturazione di ossigeno necessaria a garantire l’apertura olfattiva del vino, apertura che poi continuerà anche nel bicchiere grazie al classico movimento ondulatorio che ne favorisce l’ossigenazione. Tutti questi passaggi non sono vezzi da intenditori ma semplici regole che, se applicate, vi consentiranno di apprezzare ogni vino nella sua massima espressione.

 

Le 3 migliori idee per un perfetto pic-nic…

La primavera esplode con tutti i suoi colori e cresce la voglia di stare all’aria…

leggi l'articolo

Lavico Etna DOC: dalle terre vulcaniche due vini…

Un territorio formato da lapilli, ceneri e sabbia. È la terra scura in cui affondano…

leggi l'articolo

Florio e le origini inglesi del Marsala

Il mondo del vino è ricco di storie interessanti e quella del Marsala ne è…

leggi l'articolo