Condividi

TORTELLINI IN BRODO + CORVO ROSSO

Tortellini in brodo e un bicchiere di Corvo Rosso… Il piatto emiliano che sa di casa e di famiglia e il vino che rende uniche le tavole degli italiani da oltre duecento anni. Per una perfetta giornata d’inverno, da trascorrere cucinando con chi si ama e mangiando rigorosamente in allegria. Ingredienti per 6 persone: – 400 gr di farina 00 – 5 uova – 70 gr di macinato di vitello – 70 gr di lonza di maiale – 70 gr di mortadella – Sale e pepe – 150 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato – Olio extravergine d’oliva – Noce Moscata Per il brodo di carne: – 400 gr di Biancostato – Sedano, carote, una cipolla bianca – Sale grosso Step 1 – Il brodo. Lavate accuratamente le verdure e la carne, facendo attenzione ad eliminare eventuali schegge di ossa. Mettete tutto in una pentola capiente di acqua salata e fate bollire coperto per almeno 3 ore. Di tanto in tanto ricordatevi di eliminare con un colino le impurità e il grasso che si formeranno in superfice. Step 2 – La pasta. Disponete la farina su una spianatoia, formando una conca larga al centro, e aggiungete 4 uova intere leggermente salate. Con un forchetta rompete le uova e raccogliete la farina ai lati per addensare l’uovo, quindi impastate con le mani fino ad ottenere un composto morbido e liscio. Formate una palla e copritela con la pellicola trasparente, lasciandola riposare in un luogo fresco per almeno 30 minuti. Step 3 – Il ripieno. Tagliate la carne a pezzi piccoli e fatela rosolare in una padella con un filo d’olio fino a cottura. Scolate la carne dall’olio e dai succhi in eccesso, fatela raffreddare e mettetela in un mixer. Unite la mortadella o, se preferite, il prosciutto crudo, una spolverata di noce moscata, sale q.b., pepe, un uovo e il Parmigiano Reggiano grattugiato. Frullate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Step 4 – Quando il ripieno è pronto stendete la pasta con la macchina per la pasta oppure con il mattarello (per i super esperti), fino ad ottenere uno spessore di 0,6 mm circa. Una cosa molto importante è preservare la pasta umida, quindi utilizzate meno farina possibile e lavorate in fretta. Una volta stesa la sfoglia, aiutandovi con una rotella liscia, ricavate dei quadrati di 4 cm per lato. Step 5 – Sopra ogni quadratino di pasta mettere qualche grammo di ripieno e formate il tortellino. Una volta fatto il tortellino adagiatelo con delicatezza su un canovaccio leggermente infarinato e fateli riposare in un luogo fresco. I tortellini vanno poi cotti nel brodo di carne e serviti caldi. Questo piatto della tradizione è frutto di grande sapienza, ma il vero segreto per ottenere dei tortellini perfetti è lavorare velocemente, per evitare che la pasta si secchi. L’ideale quindi è prepararli tutti insieme, con la famiglia e gli amici, e poi ovviamente condividerli in una grande tavolata! Se volete scoprire tante idee originali per le vostre tavole invernali e non solo seguiteci: http://staging.duca.it/category/abbinamenti/

Fahd: Tajine di manzo con prugne secche e…

Fahd ci regala una ricetta marocchina perfetta da abbinare a Duetto Frappato & Syrah!  …

leggi l'articolo

Un aperitivo tutto da provare con i vini…

Per un aperitivo raffinato e decisamente fuori dal comune provate il vino marsala Florio, servito freddo…

leggi l'articolo

Fragola Chic & Cheap: insalata di riso venere…

Dosi per 2 persone: 100 grammi di riso venere 1 pompelmo 1 avocado 8 gamberetti…

leggi l'articolo