Condividi

3 posti in Sicilia dove vedere le stelle, sorseggiando un calice di Star

Quando l’aria si fa più dolce e il cielo si riempie di stelle, un esercito di nasi all’insù invade spiagge, prati e boschi. Come unica arma i desideri, i sogni e le speranze da affidare silenziosamente al firmamento. Nelle belle notti d’estate, lo splendore della volta celeste, incantatrice di uomini, affascina e ammalia. Stringendo le mani della persona amata, in compagnia degli amici o da soli, alziamo gli occhi e corriamo con lo sguardo da un puntino luminoso a un altro con la certezza che “in cielo c’è una stella per ognuno di noi, sufficientemente lontana perché i nostri dolori non possano mai offuscarla.” E poi ci sono le stelle cadenti, le lacrime scintillanti che siamo avidi di raccogliere per esprimere un desiderio speciale. Ognuno ha il proprio luogo del cuore dove osservare il firmamento. Noi vogliamo provare a suggerirvi 3 posti per godere al meglio la vista degli astri e, per suggellare la bellezza del momento, vi consigliamo di centellinare un calice di Star: vino intrigante e contemporaneo, capace di evocare sensazioni uniche. – Stagnone di Marsala. Incantevole laguna in provincia di Trapani, è una location magica per rimanere con il naso all’insù nelle calde serate estive. Racchiude al suo interno le cosiddette “Isole dello Stagnone”: San Pantaleo, Isola Grande, Schola e Santa Maria. Circondati da una flora e una fauna ricchissime e variegate, potrete contemplare il cielo, lontani dal caos cittadino e dalle forma più aggressive di inquinamento luminoso. L’unica luce che vi colpirà sarà quella delle costellazioni! – Etna. Il profilo aspro e selvaggio del Vulcano è addolcito dallo spettacolo della volta celeste. Immersi in uno dei luoghi simbolo della Sicilia, non avrete difficoltà a riconoscere il Grande Carro e la Chioma di Berenice. In provincia di Catania, un panorama da togliere il fiato per affidare allo scintillio i sogni più preziosi. – Ex Riserva naturale orientata Monte Cammarata. Se vi trovate in provincia di Agrigento e siete amanti della natura, è d’obbligo una sosta in questa che fino a pochi anni fa era un riserva naturale regionale della Sicilia. Inglobata nel Parco dei Monti Sicani, rimane ancora oggi un paradiso terrestre capace di offrire la visione del quadro più bello: un cielo scuro puntellato di fulgide stelle. E se doveste vederne una rigare la notte, potreste persino dimenticarvi di esprimere il desiderio perché in quel momento avrete tutto ciò che si possa sperare per essere felici. E voi avete un posto del cuore per osservare il firmamento?

La famiglia Alliata: Giuseppe

Giuseppe Alliata di Villafranca (1784 – 1844), Principe del Sacro Romano Impero, Grande di Spagna, primo Duca di Salaparuta e marito di…

leggi l'articolo

3 tappe obbligatorie se visitate Marsala e dintorni

Sulla punta più estrema della Sicilia occidentale, in un territorio che ha assistito nei secoli al…

leggi l'articolo

Fondazione FS & Cantine Florio

Parte la nuova iniziativa della Fondazione FS “Le strade ferrate del gusto”: una serie di…

leggi l'articolo