Condividi

La pressatura

La pressatura è il procedimento attraverso cui le uve, dopo la spremitura, vengono schiacciate con una pressa, separando la parte liquida (mosto o vino) da quella solida dell’acino (vinacce). Nella vinificazione in rosso la pressatura viene applicata dopo la macerazione delle uve con le bucce, mentre per i vini bianchi si effettua sulle uve fresche. La pressatura soffice delle uve a bacca bianca, permette di raccogliere il primo liquido, il cosiddetto vino fiore, il più nobile. Esistono infatti diverse fasi di pressatura dalle quali si ottiene un prodotto via via meno pregiato. Duca di Salaparuta ha studiato in modo approfondito questo delicato passaggio e ha definito un programma di pressatura automatizzato personalizzato per ogni cultivar, in questo modo si sostiene il corretto svolgimento del processo per garantire una qualità costante durante tutto lo svolgimento dell’operazione, ottenendo un prodotto uniforme e quindi un buon risultato finale. Questa attenzione ha dunque lo scopo di preservare inalterate tutte le caratteristiche del frutto e di tutelarne le peculiarità nel bicchiere.

Top 5 dei film di Halloween e dei…

Durante la notte più mostruosa dell'anno i piccoli vanno in cerca di dolcetti ma noi…

leggi l'articolo

Come cucinare in modo sostenibile

Le corrette abitudini di oggi cambieranno il mondo di domani! Questo è il messaggio lanciato…

leggi l'articolo

Perché brindiamo?

Quella del brindisi è un'abitudine ormai consolidata, un gesto quasi automatico che facciamo ogniqualvolta abbiamo…

leggi l'articolo