Condividi

Come ordinare il vino al ristorante? Guida per non farsi cogliere impreparati

Spauracchio da primo appuntamento e sfida per wine lovers, la carta dei vini con le sue innumerevoli opzioni ci pone davvero di fronte ad una bella sfida. Farsi cogliere impreparati non è un’ipotesi così remota, specialmente se entrano in gioco fretta, ansia e naturalmente assenza di dimestichezza. Ecco, dunque, perché è importante seguire una vera e propria strategia per fare un figurone con gli altri commensali e, naturalmente, concedersi una degustazione degna di nota!

Una piccola astuzia può farci partire avvantaggiati nella sfida con la temibile carta dei vini ancor prima di recarci al ristorante. Infatti, grazie alle recensioni on line così come ai siti di locali che decidono di pubblicare la propria offerta sul web, possiamo scegliere già da casa il vino preferito e addirittura conoscere quello più popolare tra i clienti.

Il vero banco di prova, però, è conciliare la scelta del vino con i gusti di chi siede a tavola con noi: a partire da questa importantissima informazione si potrà optare per gli abbinamenti più azzeccati con rossi, bianchi, rosati e in casi speciali le bollicine. Una volta appurato il gradimento di tutti i commensali, la scelta del vino può incontrare un eventuale altro limite: il budget. Infatti, quanto siamo disposti a spendere per una bottiglia di vino da degustare in compagnia? Salvo alcune eccezioni, il più economico ‘vino della casa’ non offre esperienze indimenticabili limitandosi ad essere un accompagnamento e per questo, quando la scelta si fa più complessa, è necessario stabilire un limite di spesa.

Più ardita, per gusto e portafogli, può rivelarsi la decisione di affidarsi totalmente a un sommelier, che seppur esperto, può non interpretare fedelmente i nostri gusti. Di sicuro, però, quando quest’ultimo arriva al nostro tavolo con la bottiglia prescelta appena stappata, la decisione sarà irrevocabile. Proprio in questo momento i wine lovers consumati potranno esibire la propria conoscenza enologica con una degustazione da manuale in cui tutti i sensi saranno rigorosamente coinvolti.

Guida alla degustazione del marsala

Osannato e conosciuto da tutti come grande vino da dessert, il Marsala Florio è prodotto…

leggi l'articolo

8 metodi infallibili per riuscire a farla franca…

Una delle sfide più grandi in un rapporto di coppia è la gestione dei litigi…

leggi l'articolo

Il Decanter… a cosa serve?

Dopo aver scoperto cosa fare per conservare al meglio i nostri vini più preziosi e…

leggi l'articolo